30 Settembre 2015

Buzzi&Buzzi: Luci in Architettura

L’altra domenica siamo stati a Designjunction per incontrare Andrea Buzzi e parlare della sua azienda di luci Buzzi & Buzzi. Buzzi & Buzzi è stata parte della mostra “The Village”di Material ConneXion Italia, dal 24 al 27 settembre, introducendo due nuovi elementi luce: Genius e Leaf. Buzzi & Buzzi è stata fondata nel 1990, ed  è specializzata nella realizzazione di corpi illuminanti a scomparsa da interno ed esterno, che uniscono tecnologia e design, estetica e funzionalità. Spesso collabora anche con famosi brand per la realizzazione di interni, come i Bulgari ed Armani hotels, sia in Italia che all’estero.Incontriamo Andrea allo stand della Central St. Martins University, in una mezz’ora dove ci racconta dell’azienda e del suo concetto di luce.


Buon pomeriggio sign.Buzzi, può introdurci brevemente l’azienda Buzzi&Buzzi?

Buzzi&Buzzi è specializzata in luci a scomparsa totale. Offriamo un prodotto invisibile, che trova ampio spazio tutt’oggi nel mercato, e più precisamente nel campo dell’architettura. I tradizionali faretti da incasso hanno un corpo in metallo, che, una volta fissato a parete, col tempo subisce una dilatazione, causando una crepa visibile poi sulla superficie del muro. Lo stesso accade quando i corpi sono in gesso o cemento. La necessità degli architetti di trovare un materiale senza espansione che rimanesse perfetto era da tempo presente. Oggi noi grazie al material Coral® possiamo creare corpi luci ad incasso, o semi incasso (es. Leaf ndr), che si possono poi tagliare, rasare e rifinire come piu si desidera. Noi parliamo prima all’architetto che al distributore perchè i le nostre luci sono uno strumento per sottolineare gli spazi invece che pezzi decorativi.


Cos’è il Coral esattamente? Come si differenzia da Corian?Coral® è un nuovo materiale plastico brevettato da noi e nato 15 anni fa, nato in collaborazione con un’azienda chimica. Il Coral® è il capostipide di quattro materiali sulla stessa linea, e si distingue per l’assenza di dilatazione e la possibilità di essere pitturato una volta installato. AirCoral® invece è nato solo 3 anni fa, è un’evoluzione del primo, si distingue per l’essere eco-attivo, anti-inquinante e antibatterico, nato in primis per essere usato negli ospedali oggi è largamente utilizzato anche per interni di hospitality dai nostri clienti come Sheraton, Marriott, Chanel, Ermanno Scervino. DurCoral® è invece nato per gli esterni, è antivandalico ed interte alla salinità. E’ piu forte del metallo stesso perché non viene sfresato, grazie alla proprietà antigraffio.


La differenza con il Corian  è che quest’ultimo può essere colorato solo in pasta e non a posteriori, inoltre è utilizzabile solo in lastre. Con il Coral® puoi realizzare forme compresse grazie alla sua lavorazione in stampi, e può essere rifinito e colorato senza limiti una volta in posa.


Ci parli del suo ultimo prodotto in commercio, Genius. Genius è un corpo luce capace di generare 1000 Lumen in 2 cm di diametro. Un traguardo raggiunto grazie ad un innovativo sistema di manutenzione inventato da noi, che ha permesso di eliminare il dissipatore ingombrante per sostituirlo con un LED a pistone. Questo meccanismo permette di sostituire il LED semplicemente facendo pressione e svitandolo, quest’ultimo ha contatti in oro che slittano su piste dello stesso materiale e viene estratto senza alcuna necessità di rompere il muro o di accedere attraverso porte nascoste di manutenzione. L’idea qui e’ quella dell’azzeramento del prodotto, il fare luce per noi è la creazione del raggio luminoso senza niente intorno, niente che venga appiccicato amuro. Un sistema che e’ molto apprezzato nei negozi di moda, dove gli stilisti vogliono che l’unica cosa a mostrarsi siano i loro abiti, e che l’architettura intorno sia quasi invisibile. A volte gli architetti fanno composizioni con i nostri prodotti minimalisti. Ma l’idea è di non proporre un design, è l’architetto che decide se il corpo luce sara protagonista o se invece vorra luce pura.


Quali vantaggi si hanno nell’utilizzare i vostri prodotti? Coral® è certificato dall’ente TCNA (Tile Council of North America) e LEED (Leadership in Energy and Environmental Design), ed è in grado di purificare l’aria contribuendo in modo efficace a migliorare la qualita della vita. Gli edifici in USA e UK oggi ottengono certificazioni a seconda dei materiali che gli architetti utilizzano per la costruzione, in modo che il risultato finale non abbia lo stesso valore di un edificio copiato a pochi metri, ma fatto con materiali di scarsa qualità. Il valore finale del certificato (platino, oro, ecc…) si ottiene a seconda di quanti materiali ufficialmente di qualità ed eco compatibili si sono utilizzati.


Vista la vostra stretta collaborazione con gli architetti, fate anche servizi di progettazione della luce?

Si, facciamo anche un progetto di lighting design per i nostri clienti, una volta ricevuto il CAD gli realizziamo sia una proposta di calcolo quantitativo della luce necessaria alla spazio, sia una proposta di livello estetico con un rendering che mostra l’effetto delle luci, ed eventualmente un video con un percorso. In questo caso gli architetti percepiscono sia il prodotto che l’assistenza offerta dall’azienda al progetto. La maggior parte delle volte quindi lo studio di architettura si lega a noi perché sa di avere un partner con sé, ed in questo modo si crea un rapporto. In passato eravamo improntati solo su produzione e distribuzione, oggi invece facciamo molta progettazione, sono quattro anni che abbiamo cinque designer che lavorano solo sui progetti di lighting design.