11 Dicembre 2017

Casa di design No. 49 progettata da 31/44 Architects

L'arredamento di una casa design nel sud di Londra

Prendi spunto per progettare i tuoi spazi

In una stradina di Lewisham, a sud di Londra, c’è una casa di design in mattoni grigi attorno a tre cortili. La casa si sviluppa su due piani e si chiama No.49, ed è l’abitazione di Stephen Davies, uno dei tre fondatori dello studio 31/44 Architects, con base sia ad Amsterdam che a Londra. Da fuori potrebbe non risultare subito quanto l’edificio sia minimalista e semplice negli interni. La forma e la disposizione della casa nascono in risposta al contesto e alle condizioni del luogo. “La conseguente, e forse subconscia, reazione al posto era di esprimere permanenza – per produrre qualcosa con una significativa massa visiva che iniza a definire gli inizi dalla via”, afferma lo studio.


La disposizione degli spazi è progettata per massimizzare lo schema della casa rivolta a sud, e stabilire l’interazione tra l’esterno e l’interno. La casa a due piani divide chiaramente il salotto dall’area notte. Le aree living principali rivolte a sud si affacciano sui giardini del cortile sia sul fronte che sul retro. Grandi aperture offrono viste sulle aree esterne. C’è una innegabile uniformità rassicurante nella discreta palette di colori, con finiture calde illuminate dalle aopere d’arte sulle pareti. La casa ha un’apparenza calma, e dignitosa, possibilmente perchè riflette l’amore dell’architetto per la luce e lo spazio, tanto quanto per la tappezzeria ricca e senza cuciture. Una scala in legno curvato porta ad una finestra panoramica che si affaccia sulla strada. Questa conduce ad una stanza principale che si rivolge verso il fiume ed il parco accanto. L’abitazione può essere definita come la casa di un architetto, ma di certo non è una vetrina statica. Le stanze convergono le une con le altre in modo spontaneo, piene d’arte