08 Maggio 2018

Intervista con Andrea Rosso: la nuova collezione Diesel Living

Andrea Rosso ci introduce la collezione “Out of this World” nel distretto 5vie durante il Fuorisalone 2018.


Il primo lunedì della design week abbiamo esplorato tutta l’area delle 5vie in centro a Milano, tra i vari appuntamenti uno molto particolare è stato l’incontro con Andrea Rosso, figlio di Renzo Rosso fondatore di Diesel. Ci siamo seduti nel loro spazio espositivo per la settimana: un ex-laboratorio di orefice, in via Cesare Correnti 14, arredato nel dettaglio dalla collezione “Out of This World” ispirata al Messico, dove colori, contrasti tra vecchio e nuovo, cemento, e spiritualità, natura selvaggia e paesaggi si sono riprorposti negli imbottiti, nei tessuti, nei riflessi dei metalli che hanno riproposto l’idea di mistero e magia importata dal centro America.


Andrea Rosso si è seduto al mio fianco, per una chiacchierata informale ed amichevole di un quarto d’ora, presentando il viaggio creativo che lui ed il suo team internazionale di Diesel hanno tradotto in una serie di arredi dalle forme semplici, e moderne, spigliato come la generazione che rappresenta, profondo come la cultura che ha voluto riflettere, in partnership con Moroso.


Ciao Andrea, vuoi raccontarci a tue parole come nasce “Out of this world”?


Dopo la collezione ispirata all’Arizona l’anno scorso, abbiamo fatto un altro viaggio in esplorazione del Messico. Per esempio, vedi questa poltrona qua? La stampa del velluto che la ricopre è la fotografia dello studio fotografico si Rivera (Diego Rivera ndr). Abbiamo voluto riprodurre i materiali come il cemento grezzo che si trova nelle costruzioni monolitiche delle lande desertiche del Messico, costruzioni che sembrano essere atterrate dallo spazio, proprio da un’altro mondo come il nome che rappresenta la collezione. Per esempio abbiamo riprodotto il vetrocemento stampando in digitale le mattonelle che vedo lassù, l’avresti mai detto che non erano vere?


Quindi la tua esperienza nel tessile va ad influenzare le superifici che caratterizzano le collezioni Diesel Living?


Si sicuramente, mi viene da farti un altro esempio, come vedi il divano sul quale siamo seduti cambia sfumatura di colore a seconda della prospettiva in cui lo guardi, ed anche se ci passi sopra la mano, proprio come il tessuto del denim.


Come si instaura il rapporto collaborativo con realta quali Moroso, Foscaini, Seletti?


Le nostre collezioni nascono da un dialogo, che prima nasce internamente nel nostro team creativo, composto di designer provenienti da ogni parte del mondo, che con le loro diverse visioni vanno a portare un valore aggiunto al lavoro. La narrativa va poi sviluppata insieme ad i nostri partner, in questo caso Moroso, ed insieme andiamo a trovare soluzioni tecniche per la produzione degli arredi, per realizzare una sintonia tra estetica e fattibilità tecnica.